ISTITUTO COMPRENSIVO
“Gela e Butera”

Via Butera, snc - Gela (CL)

06/12/2019

 

 

L’istituto Comprensivo "Gela e Butera" è attivo e sensibile circa le tematiche del bullismo e del cyberbullismo. Promuove iniziative di formazione e sensibilizzazione attraverso una progettualità che coinvolge tutta la comunità scolastica, realtà associative ed istituzionali del territorio.

La prof.ssa Tiziana Alecci ha organizzato il seminario sul tema in questione, centrato sui punti seguenti:

  • Cosa s’intende e quali sono le condizioni affinché si possa parlare di bullismo e di cyberbullismo.
  • Quali sono le caratteristiche aggiuntive che il cyberbullismo apporta al bullismo tradizionale.
  • Conoscere gli effetti delle vittimizzazioni da bullismo e cyberbullismo.   

Sono intervenuti il D.S. prof. Rocco Trainiti, l'assessore all'istruzione Nadia Gnoffo,la maestra Sandra Miccichè, la prof. ssa Tiziana Alecci e il Commissario Daniela Terrana con riflessioni su casi reali e approfondimenti sui seguenti punti:

  • Come riconoscere i primi campanelli d’allarme e attivare linee di intervento.
  • L’autolesionismo on line: cosa s’intende, come si diffonde e come aiutare i ragazzi.
  • Aspetti relazionali e comunicativi: come rispondere a situazioni di disagio.
  • Conoscere il funzionamento dei principali social network e sistemi di messaggistica utilizzati dai ragazzi
  • La condivisione del proprio corpo sul web: dal sexting al “sex sharing”.
  • Quali sono le implicazioni legali di un atto di bullismo e cyberbullismo.
  • Conoscere cosa prevede la Legge 71/2017 – Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo.
  • Le norme introdotte dal GDPR in materia di privacy.
  • Prevenzione e supporto: intervenire sulle vittime e sui bulli: il Modello di Fondazione Carolina e l’utilizzo di “1Safe pronto intervento cyber”
  • “Le parole fanno più male delle botte”.